Sociale, Rizzotto: “Amministratori di sostegno, figure da valorizzare”

Venezia 5 aprile 2017 –      “Esprimo soddisfazione per l’approvazione della legge ‘Norme per la valorizzazione dell’amministratore di sostegno a tutela dei soggetti deboli’. Una legge importante che valorizza e promuove la figura dell’amministratore di sostegno”. Sono le affermazioni di Silvia Rizzotto, Capogruppo di Zaia Presidente in Consiglio regionale del Veneto che così prosegue: “In questi anni il Veneto si è distinto con buone pratiche su questo tema, ed ora, con questa legge approvata dal Consiglio regionale, si contribuisce ulteriormente a sostenere questa importante figura”.

“In questi anni – continua Rizzotto – il costante impegno delle associazioni e dei volontari hanno operato creando una rete capillare in buona parte del territorio regionale. Le istituzioni devono fare la loro parte e devono impegnarsi per essere vicine a queste persone che volontariamente prestano un fondamentale servizio verso persone deboli, prive in tutto o in parte dell’autonomia di agire”.

“Purtroppo – evidenzia la Capogruppo – accade sempre più spesso che vi siano persone che hanno problemi di salute tali da impedire loro di provvedere alla cura della propria persona e dei propri interessi, ma non così gravi da portare all’interdizione dell’individuo. Anche per questi motivi la legge approvata è importante: perché favorisce la conoscenza di questo istituto ed in particolare anche la formazione e l’aggiornamento degli amministratori di sostegno”.

“In Veneto – conclude Rizzotto – vi sono più di 16.000 posizioni aperte e questo fa comprendere quanto sia importante estendere sempre più la conoscenza di questa figura, la sua formazione ed il suo collegamento con le istituzioni”.

 

Catalogato in News e taggato , , , . Salva il link permanente.

I commenti sono chiusi.