Moschea abusiva a Mestre, Finco : “Chiudere tutte le strutture irregolari, improvvisate e fuori dalla legalità”

Venezia 4 apr. 2017 –    “Non solo quella di Mestre, in Veneto ci sono tante altre moschee improvvisate e fuori dalla legalità. Recano disturbo e non rispettano le più basilari norme di sicurezza e convivenza. Capisco la rabbia e la frustrazione dei cittadini che vi abitano vicino, penso sia necessario fare un censimento e intervenire con la chiusura dei siti non idonei in tutto il Veneto”. Lo dichiara Nicola Finco, Capogruppo della Lega Nord in Consiglio Regionale del Veneto, in merito alle proteste di alcuni residenti di Mestre che abitano vicino a una moschea mascherata da centro culturale islamico. “In questo momento non possiamo lasciare nulla al caso. Queste moschee, come hanno dimostrato le recenti indagini della magistratura antiterrorismo di Venezia, possono dare accoglienza a soggetti pericolosi e possibili terroristi. In Veneto con la legge sui luoghi di culto approvata dal Consiglio Regionale abbiamo voluto mettere dei paletti con regole precise, chi le rispetta è il benvenuto per gli altri invece tolleranza zero”.

 

 

Catalogato in News e taggato , , , . Salva il link permanente.

I commenti sono chiusi.